Comodo prendere provvedimenti durante le vacanze...


da Merateonline.it
La scuola lecchese cambia volto, ma solo dal prossimo anno scolastico, e dopo ulteriori confronti con gli istituti interessati. Questo in estrema sintesi quanto illustrato oggi dal Presidente della Provincia Virginio Brivio, e dall’Assessore all’istruzione e formazione Carla Zanetti, in una conferenza stampa indetta per illustrare quella riorganizzazione della rete scolastica, decisa in estate dall’amministrazione provinciale, che polemiche e discussioni ha generato negli ultimi anni. Sono infatti non da poco le novità che saranno introdotte dall’anno scolastico 2008/2009, a meno di clamorosi dietrofront dettati dalle esigenze e dalle richieste dei Presidi e dei consigli d’Istituto: la fusione fra gli storici Istituti “Bovara” e “Badoni” di Lecco, l’aggregazione del liceo linguistico dell’Istituto Bertacchi al liceo classico Manzoni, l’attivazione di un nuovo indirizzo classico presso l’Istituto di Monticello Brianza, e l’autonomia della scuola superiore di Calolziocorte. Diverse le motivazioni che hanno portato la Provincia alla definizione di questo pacchetto di modifiche, pienamente appoggiato da Regione Lombardia e dall’ufficio scolastico provinciale. Innanzitutto la necessità di riequilibrare il rapporto numero di studenti/istituti, attualmente sproporzionato, basti pensare che il Bertacchi ha circa 1500 studenti, mentre il Manzoni solo 400, e il Bovara 300 (non considerando nel conteggio gli studenti presenti a Calolziocorte, dal prossimo anno non più legati alla scuola lecchese). In seguito, l’occorrenza di distribuire con più uniformità l’offerta formativa sul territorio, e di ripartire gli spazi degli edifici scolastici con maggiore omogeneità. Per quanto riguarda meratese e casatese, l’esigenza è quella invece di avere nello specifico territorio tutti i principali istituti e indirizzi, in particolare facendo del Greppi un importante polo linguistico-classico, che si affianchi alla già rilevante presenza di istituti tecnico-scientifici in provincia. Diverse poi le critiche approntate dal Presidente della Provincia e dall’Assessore durante i loro interventi ai Dirigenti scolastici e agli Istituti, rei, secondo il primo, di considerare gli spazi scolastici come personali feudi, mentre in realtà sono chiamati solamente ad amministrare edifici di proprietà, nella grande maggioranza dei casi, della Provincia. La dottoressa Zanetti ha invece denunciato i suoi difficili, ma costanti, confronti con i consigli d’istituto, a suo parere spesso prevenuti rispetto alle consultazioni messe in atto per ascoltare idee ed opinioni circa il piano di riorganizzazione, considerate dalle scuole ‘fasulle’, poichè a loro avviso la decisione sarebbe già stata presa a priori. Niente di tutto questo, ha tenuto a precisare l’Assessore, e proprio per questo ha stabilito, con un certo sacrificio come da lei stessa ammesso, di rinviare l’entrata in vigore dei cambiamenti previsti, permettendo così alle parti in causa un altro anno di confronto e chiarimento. Diversi altri interventi per il prossimo triennio sono stati annunciati, l’ampliamento nel 2008 del Fumagalli di Casatenovo, dell’artistico Medardo Rosso nel 2009, e la fine della ristrutturazione del Marco Polo di Colico entro il 2010.

4 commenti:

alexandra ha detto...

comodo sì!che bastardi.....


cmq dado... nn riesco a contattarti via e mail e su fotolog così provo qui :P


alla fine tra lo studio debiti nn ci siamo proprio più sentiti x la ricerca di arte..
e mi sa sarebbe ora di trovarci..
fosse x me direi assolutamente un pome di questa settimana in cui ci aricheranno meno..
nn so che pomeriggio preferisci..magari me lo dite ank domani... poi nn so se andare in biblio oppure a casa di qualcuno.... fosse x me farei venire mia madre a prenderci davanti a scuola,mangiamo a casa mia una pizza,lavoriamo e poi vi riporto fino a lecco x prendere il treno,così almeno incominciamo a impostare ank la grafica del computer..anzi se riusciamo a fare 1° le bozze delle schede sarebbe meglio...


ah dado doma 6 ore..gnooo

-villa
-monthy
-sampi
-bargna
-bonacina
-ardenghi

nn so voi ma nn voglio proprio correggere i compiti..che palle

DadoBonsai ha detto...

Va benissimo!
Io direi anche lunedì sperando che nn ci diano compiti per il giorno dopo. Non dovrebbero... spero.
Voi?
La mia mail comunque è dadobonsai@email.it

Stefano ha detto...

Anch'io non correggerei i compiti....

DadoBonsai ha detto...

Ale mia madre mi vieta di stare lì domani, se facciamo sabato per voi è un problema?